Rome Guides – Ghetto e Sinagoga Ebraica

Domenica 15 ottobre – ore 10.00

Il ghetto ebraico di Roma rappresenta uno dei tesori nascosti più belli di tutta la Capitale. Visitare questo piccolo quartiere, delimitato dal Tevere da una parte e da Piazza Venezia dall’altra, rappresenta un’esperienza non solo culturale e gastronomica, ma anche e soprattutto religiosa, per via della Sinagoga e del museo ebraico.
Fu il papa Paolo IV ad ordinarne la costruzione nel 1555 revocando tutti i diritti concessi agli ebrei romani e dotandolo, originariamente, di soli due accessi per entrare ed uscire. La vita per gli ebrei era molto dura ed era sottoposta ad una serie di obblighi e divieti: obbligo di risiedere all’interno del ghetto e di portare sempre con se un segno distintivo di appartenenza allacomunità ebraica, proibizione di esercitare ogni tipo di commercio ad eccezione di stracci e vestiti e di possedere beni immobili.
Gli ebrei fecero di necessità virtù diventando, grazie anche a questi divieti, scaltri commercianti di abbigliamento e abili uomini d’affari nel campo dei prestiti.
La Sinagoga si presenta con un grande edificio di due piani a base quadrata sormontato da una grossa cupola. La Sinagoga del ghetto di Roma è anche, e soprattutto, un luogo di preghiera e un importantissimo punto di riferimento culturale per l’intera comunità ebraica. Nei sotterranei hanno sede il museo ebraico e il Tempio spagnolo.
Questi luoghi saranno oggetto di una speciale visita Guidata da parte della nostra Guida, autorizzata ad eseritare la professione nella Sinagoga Ebraica.
COSTO DELLA VISITA: 10 euro
COSTO DEL BIGLIETTO: 11 euro
La partecipazione alla visita dovrà essere confermata via mail entro le ore 12.00 di Sabato 3 Giugno all’indirizzo info@romeguides.it
In assenza di almeno 5 partecipanti, l’Associazione Rome Guides comunicherà il mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti nel primo pomeriggio di sabato.
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone